Seguici su:

Trattamenti all’Ozono per Cani e Gatti

L’Ozono sta diventando un trattamento sempre più popolare sia per gli esseri umani che per gli animali domestici.

In qualità di potente ossidante e antiossidante, l’ozono uccide virus, batteri, parassiti e persino le cellule tumorali e allo stesso tempo rinforza il sistema immunitario.

Ha molti usi medicinali diversi sia per le persone che per gli animali domestici.

COS’ E’ L’OZONO ?

L’ozono è un gas composto da 3 atomi di ossigeno (O3 ), per questo motivo è considerato instabile.

L’ossigeno che comunemente respiriamo è composta da soli 2 atomi di ossigeno.

Tuttavia, è proprio l’instabilità dell’ozono e quell’atomo di ossigeno in più che lo rendono un guaritore così potente: non appena tocca il tessuto umano (o del cane e gatto), reagisce rilasciando nei tessuti quell’ossigeno in più.

Questa azione stimola i mitocondri (la parte della cellula che produce energia), e manda una super ondata di ossigeno ai tessuti e al corpo.

BREVE STORIA DELL’OZONO :

L’ozono esiste da molto tempo, fu scoperto alla fine del 1800, e fu usato come disinfettante dell’acqua già nel 1870.

Oggi, molti sistemi idrici usano l’ozono come metodo di purificazione, per uccide agenti patogeni come batteri e parassiti.

Nicholas Tesla creò il primo generatore di ozono nel 1896 e fu una delle prime persone a usare l’ozono a scopo medico.

Fu anche una delle prime persone a creare “l’ olio d’oliva ozonizzato“.

L’olio d’oliva ozonizzato è un trattamento popolare che usiamo ancora oggi, specialmente nella medicina veterinaria olistica.

QUAL’E’ LA DIFFERENZA TRA OZONO ATMOSFERICO E OZONO MEDICO :

L’ozono atmosferico può essere prodotto da un fulmine o da una radiazione UV che divide le molecole di ossigeno.

Questo fa sì che un singolo atomo di ossigeno si unisca a O2 (ossigeno) per creare O3 (ozono). 

Nei giorni di smog, vediamo spesso che l’ozono raggiunge livelli molto alti.

Ma in realtà, la quantità effettiva di ozono mescolato nello smog è molto piccola se paragonata ad altri agenti inquinanti.

La ragione per cui se ne sente parlare così tanto è che l’ozono è più facile da misurare rispetto agli altri componenti.

Quando il livello di ozono sale, salgono anche gli idrocarburi e altre tossine, ma queste sono in quantità molto più grandi e quindi molto più tossiche dell’ozono stesso.

L’ozono di grado medico utilizzato per i trattamenti è prodotto facendo passare l’ossigeno puro attraverso un generatore che usa una scintilla elettrica per dividere un atomo di ossigeno dalle molecole di O2.

Questo atomo di ossigeno libero si combina con altre molecole di O2 e produce l’Ozono.

COME FUNZIONA L’OZONO :

Alcuni potrebbero dire che l’ozono è poco studiato, ed è solo una montatura creata dalla “medicina alternativa” che ha poca validità.

Tuttavia, si può essere sorpresi di sapere che fino ad oggi, ci sono stati più di 3000 articoli pubblicati in riviste peer-reviewed sull’uso medico dell’ozono.

Se vuoi leggere di più, clicca qui: https://aaot.us/page/Literature

In questi studi abbiamo imparato come funziona l’ozono terapia sul corpo.

Uno dei principi chiave in cui agisce l’ozono, è quello di aumentare sia la quantità di ossigeno nel corpo che il suo modo di  utilizzo.

Quando un tessuto riceve poco ossigeno per un po’, può diventare più debole, iper-ossigenandolo è quasi come se gli dessimo nuova vita!

L’ozono stimola le funzioni delle citochine.

Le citochine sono quella parte del sistema immunitario che colpisce le cellule tumorali, i virus e altre infezioni.

E l’ozono stesso, come abbiamo detto prima, è direttamente tossico per virus, batteri e altri agenti patogeni.

Si è scoperto inoltre che l’ozono distrugge la parete cellulare batterica attraverso l’ossidazione dello strato di fosfolipidi.

Allo stesso modo, danneggia anche il capside virale (ciò che circonda e protegge un virus).

L’ozono stimola il rilascio di ossido nitrico (che aiuta a migliorare la circolazione), e stimola anche gli enzimi antiossidanti, che a loro volta aiutano a proteggere dai danni dei radicali liberi.

L’ozono è un’efficace terapia antinfiammatoria.

Poiché tutte le malattie iniziano con un l’infiammazione, questo significa che può aiutare efficacemente a trattare qualsiasi processo patologico.

È anche antibatterico, antivirale e antifungino, quindi può aiutare a trattare qualsiasi tipo di malattia infettiva. 

Non ci sono assolutamente effetti negativi o controindicazioni sull’utilizzo dell’ozono dei cani e nei gatti. 

QUALI SONO I BENEFICI DELL’OZONO :

Molti studi su esseri umani e animali dimostrano che l’ozonoterapia può avere effetti positivi sul corpo.

– ANTIOSSIDANTE : Diversi studi hanno dimostrato gli effetti antiossidanti e antietà dell’ozono. Quindi aiuta il corpo a riparare i danni cellulari causati dall’ossidazione.

– CARDIOVASCOLARE : L’Ozono migliora la circolazione sanguigna e l’apporto di ossigeno, migliorando le malattie coronarica e i livelli di colesterolo.

– Può ridurre i livelli di glucosio nel sangue .

– PROBLEMI NEUROLOGICI : Gli studi dimostrano che l’ozono può migliorare condizioni come la sclerosi multipla o la fibromialgia.

– ORECCHIE E UDITO : L’ozono può migliorare la perdita dell’udito e i sintomi della malattia vestibolare .

– GASTRITE : L’Ozono può migliorare la salute del tratto gastrointestinale e ha dimostrato di accelerare la guarigione dell’ulcera.

– FEGATO : aiuta con malattie come la cirrosi e l’epatite. Inoltre allevia le complicanze renali dovute all’epatite.

– INIBISCE LA FORMAZIONE DI BATTERI E FUNGHI : L’ozono può aiutare a gestire qualsiasi tipo di infezione.

– SISTEMA IMMUNITARIO : L’ozono reagisce con i grassi polinsaturi e altri antiossidanti. Questo aiuta ad attivare vari meccanismi di risposta immunitaria nel corpo. Inoltre stimola le citochine, che sono cellule messaggere che attivano la risposta immunitaria.

COME UTILIZZARE L’OZONO SUI NOSTRI ANIMALI :

L’ uso più comune dell’ozono negli animali domestici è  quello di curare le infezioni della pelle.

Gli antibiotici sono il trattamento più comune ed utilizzato per le infezioni della pelle, tuttavia, ci sono alcune limiti e controindicazioni.

Con l’uso eccessivo di antibiotici negli ultimi anni, stiamo assistendo allo sviluppo di batteri capaci di resistere agli antibiotici stessi, l’ozono in questo caso può essere un ottima soluzione.

Al momento non esistono batteri resistenti all’ozono.

L’ozono uccide anche i lieviti e i funghi, patologia comune che può colonizzare la pelle degli animali più sensibili.

A volte usiamo antibiotici topici per trattare un’infezione, e a volte usiamo antibiotici sistemici o orali.

Gli antibiotici orali possono danneggiare la digestione e i batteri buoni nell’intestino, questo può creare problemi digestivi e un indebolimento del sistema immunitario.

Utilizzando l’ozono, siamo in grado si evitare questi problemi.

L’ozono può trattare anche un’ampia varietà di problematiche negli animali domestici :

– Infezioni batteriche, virali e fungine.

– Tosse cronica.

– Problemi di pelle.

– Cura per denti e gengive.

– Problemi intestinali.

– Degenerazione legata all’età.

– Malattie autoimmuni.

Poiché l’ozono aiuta a creare cellule più sane nel corpo, può beneficiare praticamente di qualsiasi condizione di salute.

È un ottimo trattamento curativo e preventivo per mantenere il tuo animale in salute.

L’OZONO TERAPIA COME PRATICA VETERINARIA :

Le modalità di utilizzo e la frequenza delle somministrazioni dell’ozono terapia nella pratica veterinaria variano a seconda della patologia e delle condizioni del paziente.

La somministrazione dell’ozono può avvenire in diversi modi :

  • Creme e Oli Ozonizzati.
  • Terapia locale intramuscolare: tramite un’infiltrazione intramuscolo di una miscela di ossigeno e ozono.  Già dopo qualche seduta si può notare una netta diminuzione del dolore.
  • Insufflazioni rettali: in questa pratica viene inserito un catetere nel retto e subito dopo vengono ignettate dalle 2 alle 4 siringhe di ozono.
  • La Grande Autoemotrasfusione (GAET): si preleva una certa quantità di sangue (50-250ml a seconda della taglia dell’animale) tramite una sacca da emotrasfusione che viene opportunamente miscelata con una pari quantità di ossigeno-ozono e rinfusa immediatamente all’animale.
  • La Piccola Autoemoterapia (PAET): in una siringa si aspirano alcuni cc di ozono, si prelevano altrettanti cc di sangue e si inietta intramuscolo.

CONCLUSIONE :

Le cure con l’Ozono non sono ancora molto conosciute, ma chi le ha provate ha riscontrato ottimi risultati e grandi benefici.

“Mila una cucciola di Pitbull di 1 anno, ha sempre sofferto di problemi dermatologici.

Circa un anno fa la sua padrona si presentò da noi disperata, chiedendoci aiuto, così le abbiamo consigliato di informarsi per ricevere delle cure di Ozonoterapia.

Affidandosi a questa clinica specializzata ha ottenuto quasi da subito grandi risultati, la pelle è ritornata rosea e pulita,  gli eczemi e i pruriti non si sono più presentati.

Oggi Mila, sta meglio ed è seguita a stretto contatto da persone specializzate e utilizza quotidianamente oli ozonizzati che gli permettono di tenere a bada questa sua fastidiosa malattia.”

I rimedi naturali che spesso sottovalutiamo o non conosciamo, ci accompagnano verso una sana guarigione di mente e corpo.

Non cediamo da subito ad antibiotici e cortisoni, che sì curano il nostro problema, ma solo in modo apparente il più delle volte.

Mettiamo sulla bilancia i pro e i contro di certe terapie e valutiamo il peso e le conseguenze che comportano.

Viviamo con la mente aperta e cerchiamo rimedio anche nelle cose più semplici!

Prodotti che potrebbero interessarti:

WALDKRAFT – KOKOO AETHER – OLIO DI COCCO OZONIZZATO CON OLI ESSENZIALI

WALDKRAFT – OLIVE – OLIO DI COCCO E OLIVA OZONIZZATO

WALDKRAFT – KOKOO SONNENSCHEIN – OLIO DI COCCO OZONIZZATO CON MANDARINO E BERGAMOTTO

WALDKRAFT – KOOKO3 – OLIO DI COCCO OZONIZZATO CON LAVANDA

WALDKRAFT – CANNA3 – OLIO DI CANAPA OZONIZZATO

WALDKRAFT – OLIVIO3 + BORACE – OLIO DI OLIVA OZONIZZATO CON BORACE

WALDKRAFT – OLIVIO3 – OLIO DI OLIVA OZONIZZATO